Marta Abbà 30 Novembre 2018

Buca delle fate

La Buca delle Fate è il rifugio perfetto per chi cerca un po’ di pace ma anche per chi vuole una valida alternativa alla solita spiaggia con i soliti ombrelloni e i vicini di ombrelloni. Può non essere un luogo prettamente comodo in cui sistemarsi ma vale la pena di sedersi sui ciottoli invece che sulla sabbia per poter godere del panorama che in questo caso ci viene offerto.

Continua a leggere »


Marta Abbà 24 Novembre 2018

Isola di Dino

Siamo in Calabria, su una delle sue isole maggiori, siamo sull’Isola di Dino, nota soprattutto per le sue splendide grotte. Situata di fronte a Praia a Mare, è un gioiello del Tirreno che si incontra lungo la Riviera dei Cedri, la si può osservare senza alcuna difficoltà in una bella giornata se si percorre la costa calabrese, quando si arriva all’altezza di Capo dell’Arena.

Continua a leggere »

Marta Abbà 20 Novembre 2018

New Orleans: 10 cose da fare, Cafè du Monde

Dire New Orleans significa ascoltare buona musica, gustare cibo multietnico, passeggiare nel verde e visitare musei di arte. Siamo in una città che è stata fondata nel Settecento da coloni francesi e si chiama così in onore di Filippo II di Orleans, principe di Francia. Prima dei francesi vi abitavano altre popolazioni che avevano scelto come base questa terra, affacciata sul golfo del Messico e attraversata da un grande fiume come il Mississippi.

Molti di noi si ricorderanno New Orleans anche per via della catastrofe che nel 2006 l’ha colpita, una delle più disastrose della storia degli Stati Uniti, l’uragano Katrina. Non è certo passata indenne, la città, ma si è ripresa e merita una visita approfondita. Gli amanti del jazz non possono sottrarsi al suo fascino ma c’è molto di più da scoprire da queste parti, da guardare e da assaggiare.

Continua a leggere »

Marta Abbà 17 Novembre 2018

Monte Generoso

Detto anche Calvagione, mont Generos, Casgnon o Calvagion, il Monte Generoso è alto 1.704 metri e appartiene alle Prealpi Luganesi, si trova per la precisione proprio sul confine tra la Svizzera e l’Italia. La sua vetta, che gli escursionisti più esperti forse sono più portati a chiamate punta Càdola, pensate che è una vetta con doppia cittadinanza, visto che risulta ufficialmente condivisa tra il comune italiano di Centro Valle Intelvi e quello svizzero di Rovio. Nel massiccio in questione troviamo anche un’altra cima, leggermente più bassa ma non meno affascinante da raggiungere, si chiama cima Baraghetto, misura 1.701 metri ed è situata appena più a nord della cima principale.

Continua a leggere »

Marta Abbà 10 Novembre 2018

Alberobello

E’ principalmente grazie ai suoi trulli che Alberobello, comune della Puglia, è nella lista dei siti italiani inseriti dall’Unesco nella World Heritage List e non ne contiene centinaia ma solo 54. In dialetto apulo-barese questa nota località viene chiamata Aiarubbédde, conta circa 10 mila abitanti e appartiene alla città metropolitana di Bari. Fa parte della Valle d’Itria e della Murgia dei Trulli, in tutto il mondo è nota per i suoi trulli che dal 1996 sono dall’UNESCO.

Continua a leggere »