Gli acquisti di Natale sono finalmente finiti quindi se avete accantonato qualche desiderio di shopping personale con i saldi potrete forse esaudirlo presto…Quest’anno infatti il calendario parte il 2 gennaio, in anticipo rispetto al solito per fronteggiare il calo di vendite.

Godetevi gli sconti ma tenete sempre presente le regole base:
i prezzi devono essere affiancati sul cartellino (il vecchio e quello scontato)

– fate un giro di perlustrazione qualche giorno prima così saprete subito dove puntare (detto così sembra una strategia d’attacco però è utile :-)

conservate lo scontrino: la merce difettata deve essere sostituita per legge
le carte di credito e i bancomat – se il negozio è convenzionato- vanno accettate anche durante i saldi.

E dopo il ripasso ecco le date di partenza regione per regione:
Abruzzo (L’Aquila)
dal 5 gennaio al 5 marzo
Basilicata (Potenza)
2 gennaio – 2 marzo
Calabria (Catanzaro)
3 gennaio – 28 febbraio
Campania (Napoli)
2 gennaio- 1 aprile
Emilia Romagna (Bologna)
2 gennaio
Friuli Venezia Giulia (Trieste)
2 gennaio- 31 marzo
Lazio (Roma)
2 gennaio
Liguria (Genova)
5 gennaio-20 febbraio
Lombardia (Milano)
2 gennaio (max 60 giorni)
Marche (Ancona)
2 gennaio – 1 marzo
Molise (Campobasso)
7 gennaio – 31 marzo
Piemonte (Torino)
2 gennaio – 31 marzo
Puglia (Bari)
5 gennaio – 28 febbraio
Sicilia (Palermo)
2 gennaio
Toscana (Firenze)
7 gennaio
Umbria (Perugia)
7 gennaio – 7 marzo
Veneto (Venezia)
2 gennaio
Sardegna (Cagliari)
8 gennaio
Valle d’Aosta (Aosta)
10 gennaio

Provincia di Trento
9 gennaio 2010 – 20 febbraio
Provincia di Bolzano
9 gennaio – 20 febbraio

Fonte: AssoConsumatorItalia

Tags: 2010, calendario, gennaio, saldi, saldi 2010, saldi inverno 2009