Gran successo ieri ad Ala in occasione degli eventi dedicati a celebrare le “Bandiere Arancioni“, i comuni italiani premiati dal Touring Club per la qualità della proposta turistica e ambientale.

Figuranti in maschera come quelli ritratti nella nostra foto qui sopra hanno accompagnato per tutto il giorno i turisti nelle tante iniziative predisposte nel centro e nelle aree limitrofe di Ala, comune del Trentino Alto Adige.

La mattina è iniziata con la visita allo splendido museo del Pianoforte antico dove è possibile vedere pianoforti storici realizzati oltre 200 anni fa dai più celebri artigiani di Europa.

Ma l’emozione più grande è stata SENTIRE le melodie dei grandi compositori suonate dalla bravissima pianista Temenuschka Vesselinova su alcuni pianoforti presenti nel museo.

Museo del Pianoforte antico di Ala

La mattinata è proseguita visitando la chiesa romanica di San Pietro in Bosco, situata a un paio di Km dal centro di Ala, immersa nei vigneti.

La Chiesa di San Pietro fu costruita nel VI secolo e presenta finestre bifore romaniche. Il campanile con cuspide è realizzato in cotto veronese. Interessanti gli affreschi tra cui un Cristo in Maestà situato sopra il portale e all’interno San Giorgio che uccide il drago.

Chiesa di San Pietro in bosco

Chiesa di San Pietro in bosco

Fin dal Cinquecento Ala è celebre per la coltivazione del gelso e del baco da seta che hanno permesso alla cittadina di sviluppare una produzione di velluto di altissima qualità, tale da assicurare un periodo di ricchezza per tutta la comunità fino al Settecento, testimoniata dai palazzi ancora oggi presenti ad Ala.

Baco da seta ad Ala

Baco da seta ad Ala

Tra gli eventi proposti nel programma di domenica mattina merita sicuramente una citazione la passeggiata nel territorio di Ala con la tecnica del Nordic Walking: 3 ore di passeggiata in cui la maestra Valentina Lanz di Nordic Walking Arcobaleno ha insegnato i fondamenali per praticare questa nuova disciplina sportiva.

Per i “ritardatari” del pomeriggio Valentina si è comunque resa disponibile a una dimostrazione pratica con insegnamento dei fondamentali del Nordic Walking: inutile dire che, complice il paesaggio e il territorio di Ala e la bravura di Valentina , il Nordic Walking ci è proprio piaciuto, tanto di riproporci di approfondire il tema su Blog per Viaggiatori nel prossimo futuro!

Nordic walking con Valentina Lanz

Nordic walking con Valentina Lanz

Per finire in bellezza la giornata è stato possibile degustare i vini prodotti nel territorio di Ala e dintorni nella prestigiosa cornice di Palazzo Azzolini.

Vini promossi a pieni voti anche se dire qual’è stato il migliore tra quelli degustati è impresa ardua!

Il giardino di Palazzo Azzolini

Il giardino di Palazzo Azzolini

Insomma, le attività organizzate dal comune di Ala per la giornata delle Bandiere Arancioni ci hanno pienamente soddisfatto e ci siamo riproposti di tornare ad Ala molto presto!

Tags: Ala, Bandiere Arancioni, museo pianoforte, Nordic Walking, Palazzo Azzolini, Touring Club, velluto, vini