In questo post vi diremo cosa vedere a Barcellona, la città più visitata della Spagna ed una tra le mete più gettonate d’Europa! A Barcellona arrivano turisti di tutte le età, dai giovani invitati qui dalla movida travolgente agli appassionati di arte e architettura.

cosa vedere Barcelona

Casa Battlò | photo wikimedia (ChristianSchd)

Barcellona è grande ed eclettica ed è in grado di accontentare tutti, ecco a voi le 10 cose che secondo noi dovete per forza vedere a Barcellona:

Cosa vedere a Barcellona? 1. Sagrada Familia

cosa vedere a Barcellona

Sagrada Familia | clicca sull’immagine per vedere altre foto della spettacolare chiesa

La Sagrada Familia è praticamente il simbolo della città, uno delle cose principali da vedere a Barcellona. I lavori di costruzione iniziarono nel 1882 sotto il regno di Alfonso XII di Spagna. L’edificio venne inizialmente concepito in stile neogotico ma, quando Gaudí subentrò come progettista dell’opera, nel 1883, all’età di 31 anni, la ridisegnò completamente. Per il resto della propria vita Gaudí lavorò alla chiesa, dedicandovi interamente gli ultimi 15 anni. L’opera è ancora incompiuta e, stando agli auspici del comitato promotore, l’opera potrebbe essere completata, nella migliore delle ipotesi, per il 2026, a 144 anni dalla posa della prima pietra!!!

 

Cosa vedere a Barcellona? 2. Barrio Gotico e Museo Picasso

Antiquari e librerie, bar e ristorantini brulicano nelle stradine di questo quartiere prima romano e poi greco, da sempre cuore pulsante di Barcellona. Sopra il quartiere svetta la guglia appuntita della Cattedrale di Barcellona, dedicata a Santa Eulalia. Non seguite un percorso preciso ma divertitevi aperdervitra le stradine, senza però dimenticare Placa Reial e Carrer Montcada, sede del Museo Picasso.
Il muuseo raccoglie una delle più vaste collezioni di opere di Pablo Picasso (4249 opere!!!) ed è uno dei più famosi e visitati musei della città!

 

Cosa vedere a Barcellona? 3. Palau National

vedere a barcellona

Palau National | clicca sulla foto per vedere la gallery

Il Palau National, ristrutturato dall’architetto italiano Gae Aulenti, ospita il Museo Nazionale di Arte della Catalunya. L’edificio fu costruito in occasione dell’Expo del 1929, su progetto di Enric Catàche ripropose su struttura simmetrica l’accletismo allora ancora in voga.
Il museo può vantare una collezione di arte romanica tra le più vaste al mondo.

 

Cosa vedere a Barcellona? 4. Barceloneta e Porto Vecchio

La Barceloneta è un quartiere di Barcellona costruito nel secolo XVIII su progetto dell’ingegnere Pròsper de Verboom per dar alloggio agli abitanti del quartiere della Ribera che avevano perso le loro case, demolite su ordine di Filippo V per costruire la Ciutadella. Questo quartiere viene spesso chiamato “la Napoli di Barcellona” per il suo groviglio di affascinanti vicoletti. La zona del porto vecchio è radicalmente cambiata  nel tempo mantenendo comunque il suo fascino. Oggi vi si trovano centri commerciali, ristoranti, negozi e cinema che hanno sostituito i mercati del pesce e la vita di porto.

 

Cosa vedere a Barcellona? 5. Plaça e Palacio Reial

cosa vedere barcellona

Placa e Palacio Reial

La realizzazione del Palazzo Reale fu commissionata da Filippo V. L’edificio è stato costruito in stile barocco italiano e fu inaugurato da re Carlo III nel 1714.
La piazza è nota per la movimentata vita notturna che trova spazio tra i locali di cui è particolarmente ricca la zona, per la fontana posta al centro della piazza stessa e per i lampioni realizzati niente popò di meno che da Gaudì!

 

Cosa vedere a Barcellona? 6. La Rambla

La Rambla è il lungo viale che da Plaza de Catalunya porta fino ai piedi della statua di Colombo, a pochi metri dal mare. Qui si affollano notte e giorno turisti e abitanti della città e artisti di strada. Potete iniziare la vostra visita alla Rambla partendo dal mare, passando sotto il Mirador di Colombo, oppure da Placa de Catalunya. In entrambi i casi non dimenticate di bere un sorso d’acqua alla Fontana di Canaletes perchè pare che questo gesto scaramantico vi garantisca di tornare in città nel prossimo futuro!

 

Cosa vedere a Barcelona? 7. Il quartiere Raval

All’inizio del 1900 era la china town di Barcellona, poi è diventato il quartiere delle prostitute e dei toreri, che per scaramanzia, prima di ogni corrida, venivano a passare la notte nel “Barrio Chino”. Oggi invece il Raval è un quartiere trendy con localini fashion, ristoranti etnici, botteghe di immigrati e artisti di tendenza che si sono stabiliti in questo intrigo di vicoli che costeggia la Rambla.
Qui c’è il MACBA, il Museo di Arte Contemporanea da cui è partita la rinascita del quartiere.

 

Cosa vedere a Barcellona? 8. Le tracce di Gaudì

Camminando per la città non potrete fare a meno di incrociare le opere del bizzarro architetto Atoni Gaudì. Potrete vedere le sue case (Pedrera, Batllò) e i suoi giardini dalle architetture fumettistiche e dai colori vivaci (Park Guell sulla collina del Carmelo) e ovviamente il Tempio Espiatorio della Sagrada Famìlia, a cui l’artista si dedicò con tutto se stesso fino al giorno della sua morte.
Park Guell inserito anche nella lista dei beni Patrimonio Unesco, un parco monumentale con vista sulla città. Purtroppo da circa un anno l’ingresso è a pagamento, 7 euro.

 

Cosa vedere a Barcellona? 9. Montjuic

Si tratta della collina che divide il centro dalla zona industriale di Barcellona. Tra i vari parchi e giardini è possibile fare una passeggiata fino al castello dal quale si ha una magnifica vista del centro della città e del Mar Mediterraneo. Attraversando gli impianti dei Giochi Olimpici arriverete al Museo Nazionale dell’Arte catalana e alla Fondazione Juan Miro. Al tramontosedetevi a bere un bicchiere di vino o una birra e ammirate lo spettacolo di luci, colori e musica della Fontana Magica!

 

Cosa vedere a Barcellona? 10. Il mercato della Boqueria di Barcellona

Questo mercato è animato e colorato come un mercato napoletano ma ordinato come unosvizzero, con una vastissima scelta di prodotti degna di un centro commerciale. E’ il mercato più grande di Barcellona e della Spagna! Lo ospita un grande edificio in ferro con chioschi spesso decorati e con la merce in vendita ben esposta.
Per trovare un hotel o un B&B provate a utilizzaare il nostro servizio di ricerca e prenotazione dell’offerta migliore e non dimenticate di scaricare la nostra guida gratuita di Barcellona con le indicazioni su cosa vedere a Barcellona, come muoversi, dove mangiare…Siete impazienti di vedere Barcellona? Allora gustatevi questo bellissimo video sulla città!

Tags: Barcellona, barcelona, Spagna