Atene Alternativa

Atene, città con una storia lunga e colorita, città che oltre ad essere protagonista di episodi antichi, è spesso stata nei titoli dei giornali per motivi economici e politici. Chi oggi va a visitare questa capitale, per poter passare dei giorni di relax e di stacco, deve poterla guardare in modo alternativo per non soggiacere agli stereotipi che la ingabbiano in immagini da cartolina che ormai non appassionano più nessuno. Ecco quindi qualche suggerimento per trasformare una vacanza dall’esito scontato, “la classica Atene che conosciamo tutti, anche senza averla visitata”, in una esplorazione che ci sorprenderà. Atene Alternativa, infatti, può piacere a grandi e piccoli, a chi ama mangiare bene o immergersi nel verde, o entrambi. Anche chi ama l’arte, e non solo quella moderna, può trovare in un giro nell’Atene Alternativa, qualcosa da fotografare.

Atene Alternativa in quartieri

Noto come il quartiere anarchico di una città classica e molto turistica, Exarchia è una zona in cui passeggiare facendo attenzione alle case ma anche alle persone che le frequentano perché ad essere piacevole è il mix. Di architetture e di persone. Qui possiamo “Spiare” la vita di tutti i giorni che si svolge nell’Atene Alternativa a quella turistica.

Atene Alternativa

 

Entriamo in un bar e facciamo shopping assieme ai veri abitanti della città, mescolandoci nella folla. Invece di andare all’Acropoli e poi tornare in hotel o passare ad un’altra meta scontata, se vogliamo conoscere una Atene Alternativa, fermiamoci ad Anafiotika, piccolo quartiere risalente alla seconda metà del XIXesimo secolo dagli abitanti delle Cicladi. Qui possiamo assistere ad una esplosione di bouganvillee che colorano le strade popolate anche da molti gatti. Ci sembrerà di essere a Santorini o in un’altra isola greca, e invece… siamo nell’Atene Alternativa!

Per chi ama fare qualche acquisto sfizioso, tappa obbligata al mercato coperto dove si trovano noci, pistacchi e loukum, pesce fresco e anche carcasse di animali appesi, street food tipico o molto altro.

Atene Alternativa

Atene Alternativa e verde

Silenzio e relax, presenti nei National Gardens, nel pieno centro. Questa area verde è veramente grande, 38 acri, e comprende anche un laghetto, un piccolo zoo, un bar e un Museo Botanico: è una vera oasi cittadina proprio come il giardino segreto al Six D.o.g.s. ma questo è un locale “privato”, ottimo anche per fare incontri o partecipare ai numerosi eventi ospitati.

Atene Alternativa

Atene Alternativa e street art

Agli appassionati di graffiti e murale, Atene Alternativa propone l’arte del quartiere di Metaxourgeio, visino alla stazione di Larissi. Nelle sue stradine si respira aria underground ed alternativa, sia la gente che i locali, sono perfetti per chi ama la street art e vuole curiosare gli spazi dell’Atene più autentica.

Atene Alternativa per bere e mangiare

La cena alternativa in una Atene Alternativa, è la “Dinner in the Sky”, seduti ad un tavolo sospeso in aria, nel Technopolis, un museo industriale in un vecchio impianto del gas oggi aperto anche per eventi e per cenare.

A stomaco pieno possiamo andare a vedere un film all’aperto, come assieme ai veri ateniesi, oppure a gustare rum pregiati a Baba Au Rum, un bar da cercare nel cuore del centro storico di Atene. Un locale interessante per bere un drink e passare una serata ateniese è il GazARTE, con musica live ma non solo.

di Marta Abbà

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

 

Richiedi itinerario personalizzato