Tramonti da favola, case candide e cupole blu. Sto parlando proprio di Santorini, una tra le isole greche più conosciute e più celebrate.

Santorini isole greche

Tramonto a Oia | Santorini


Santorini
si trova nel mar Egeo ed è la più grande e la più meridionale delle isole Cicladi si può raggiungere via mare ma anche comodamente per via aerea con voli diretti dall’Italia (Vueling, Volotea, Blue Express).

Nonostante il capoluogo di Santorini sia Thira il villaggio prediletto dai turisti è Oia  che effettivamente è il villaggio più bello e pittoresco dell’isola. Le cupole delle sue chiese e le candide case trogloditiche che sembrano sospese nel vuoto sono diventate l’emblema della Grecia. Oia è arroccato sul bordo della Caldera, ha piccoli vicoli e un panorama davvero mozzafiato. Nei suoi vicoli si possono trovare curati negozi di artigianato locale e non, musei, numerose gallerie d’arte e anche le rovine della fortezza veneziana.
Ma la vera attrazione qui è il tramonto! Vi consiglio di organizzarvi per tempo e trovare il balcone, il vicolo, il terrazzo che più vi aggrada e prendere il posto con anticipo. C’è gente che si guadagna il posto anche un’ora prima! Vedrete che lo spettacolo vi ripagherà ampliamente dell’attesa!

 

Santorini isole greche cicladi

Oia

Da Oia potrete noleggiare uno scooter (circa 30 euro al giorno, ma attenzione prendete almeno un 125 che i cinquantini arrancano in salita!) per andare alla scoperta dell’isola di Santorini.
Potrete così spostarvi verso sud per spiaggiarvi a Red Beach o a White Beach.

Santorini

Red Beach vista dal mare

Queste due spiagge si chiamano così per il colore delle loro scogliere e sono due tra le più belle spiagge dell’isola. La Red Beach è una spiaggia di sabbia vulcanica dal tipico colore rosso e nero ed è racchiusa tra scogliere. E’ una spiaggia attrezzata e si trova nelle vicinanze del sito archeologico dell’antica città minoica. Attenzione però perchè proprio perchè bellissima è spesso molto affollata, per godersela al meglio è opportuno arrivare la mattina presto. Altre spiagge molto consigliate sono quelle di e quelle di Perissa e Kamari a sud est dell’isola.

Tra le cose da vedere invece non lasciatevi sfuggire il villaggio tradizionale di Imerovigli che è una delle località più famose di Santorini soprattutto grazie alla sua posizione sulla scogliera più alta dell’isola (300 metri!), lungo la costa occidentale. Vicino al villaggio potrete anche visitare le rovine della Fortezza di Skaros, antico centro del potere costruito su un enorme roccia.
Iteressante e d’impatto anche il piccolo villaggio di Karterados, consociuto per il suo particolare patrimonio architettonico. Passeggiando per le viette di Karterados potete scorgere sia le abitazioni più antiche scavate nella roccia che gli eleganti palazzi risalenti al 1800 a testimonianza della prosperità del villaggio nel passato. Nella piazza centrale del villaggio c’è un antico mulino a vento e sulla sinistra un piccolo quartiere con stradine acciottolate e case rupestri. Tutto intorno a Karterados, quasi ad incorniciare questa perla, ci sono i vigneti.Da qui potrete anche raggiungere le vicine e tranquille spiagge di ciottoli di Exo Gialos e Monolithos.
La vita notturna di Santorini si sviluppa soprattutto tra i vicoli di Fira dove si trovano moltissimi bar, i locali notturni e le discoteche sulle scogliere! A Kamari, Perivolos e Perissa ci sono poi scnografici bar sulla spiaggia dove si può tirare tardi ballando in riva al mare.

Per scoprire le altre isole greche e trovare quella che fa al caso vostro leggete anche:
Isole greche, quale scegliere?
Isole greche, le più autentiche e le meno affollate

Invece per vedere tutte le foto di Santorini cliccate sull’immagine qui sotto:

santorini

Vulcano, Santorini | Clicca sulla foto per aprire la gallery

Tags: cicladi, cicladi occidentali, Grecia, Isole greche, isole grecia, Santorini