L’InterRail è uno “storico” biglietto ferroviario che permette di viaggiare in 30 Stati europei pagando un’unica tariffa fissa.

L’InterRail è particolarmente conosciuto tra i giovani perchè è un modo poco costoso per viaggiare e scoprire in un’unica vacanza diversi Stati dell’Europa.

I 30 Stati che è possibile visitare con l’InterRail sono, in ordine alfabetico: Austria, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Finlanda, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Italia, Lussemburgo, Macedonia, Montenegro, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera,Turchia e Ungheria.

Le tariffe InterRail del 2010 variano in relazione all’età e alla classe dei treni.

Ecco di seguito un sommario dei prezzi per le diverse tipologie di pass disponibili per adulti e ragazzi tra i 12 e i 25 anni. I bambini fino agli 11 anni pagano il 50% del prezzo riservato agli adulti.

Da quest’anno sono anche disponibili tariffe per “gli over 60”. Potete consultarle sul sito ufficiale dell’InterRail, assieme alle tariffe per la prima classe e ad altre informazioni.

InterRail offre anche specifici biglietti per visitare esclusivamente un particolare Stato, con un prezzo variabile tra i 33 e i 112 Euro. I residenti in uno specifico Paese NON possono però acquistare un pass per visitare il proprio Paese ma sono un altro degli Stati disponibili.

Per i dettagli sui prezzi potete visitare la pagina dedicata agli “InterRail One Country Passes” del sito ufficiale.

Non ci resta che augurarvi buon viaggio con una foto del mitico “Bernina Express“, il “Trenino Rosso“, con cui potrete vedere uno dei patrimoni mondiali tutelati dall’Unesco.

Tags: 2010, biglietti, europa, InterRail, InterRail pass, prezzi, tariffe, Treni