Questo ammetto è uno dei miei sogni, ho voluto provare a concretizzarlo segnalandovi i musei della moda e del costume che racchiudono le collezioni più preziose e ricercate del mondo…
Partiamo da casa nostra, che di certo in quanto a moda ha parecchio da raccontare:

Firenze >> Galleria del Costume di Palazzo Pitti
A Palazzo Pitti, storica dimora fiorentina, in un’ala del palazzo si possono ammirare circa seimila pezzi fra abiti antichi e moderni, costumi teatrali e accessori dal ‘700 ad oggi.

Fonte foto: http://www.polomuseale.firenze.it/musei/costume/

Ciliverghe di Mazzano (Brescia) >> Musei Mazzucchelli
Ai Musei Mazzucchelli si trova una ricchissima collezione di abiti, accessori, monili, biancheria, abbigliamento infantile e figurini di moda.
In più fino a settembre c’è una mostra temporanea dedicata all’Alta moda con 50 pezzi dalla fine dell’Ottocento agli anni ottanta (Hermes, Louis Vuitton, Balenciaga, Jeanne Lanvin sono alcuni dei nomi esposti).

Fonte foto: http://www.museimazzucchelli.it/it/

Fonte foto: http://www.museimazzucchelli.it/it/

Milano >> Museo Moda e immagine di Palazzo Morando
Aperto da questa primavera presenta collezioni temporanee legate a periodi e temi storici: i costumi cinematografici della Sartoria Tirelli (di note costumiste come Gabriella Pescucci e Milena Canonero), la collezione della sartoria del Teatro alla Scala, la collezione di accessori anni ‘30 delle sorelle Mangiameli

Allarghiamo la visuale e passiamo all’Europa, i due musei che vi consiglio vivamente sono:

Londra >> Albertine Museum
La collezione parte dal 17° secolo e arriva fino ai giorni nostri focalizzandosi sull’evoluzione del design di moda dei maggiori centri europei con attenzione agli accessori come guanti, gioielli e borse.
Il tutto condito da mostre temporanee super glam come quella sullo stile di Grace Kelly o la storia degli abiti da sposa dall’800 ad oggi!

Parigi >> Museo delle Arti decorative
Qui ci sono mostre temporanee legate al tema moda, in questa stagione il focus è su quella contemporanea degli anni 70-80.

E ora voliamo attraverso gli oceani verso due mete TOP:
New York City >> Museum of Costume Art
Al Metropolitan Museum c’è il Museum of Costume Art, che raccoglie più di 80.000 tra abiti ed accessori. Date un’occhiata al data base de costumi, il pezzo più antico risale al 16° secolo…

Kioto >> Museo del Costume

Fonte foto: http://www.kci.or.jp/index.html?lang=en

Fonte foto: http://www.kci.or.jp/index.html?lang=en

Gran finale con lo spettacolare Museo del costume di Kyoto in Giappone, l’unico sulla storia della moda occidentale.
Già l’archivio del sito rende l’idea della ricchezza della collezione, che vanta 11.000 pezzi tra abiti e accessori e 13.000 documenti originali.
Tutti gli abiti sono ottimamente conservati a una temperatura di 20 gradi a un tasso di umidità del 50%.
Vi assicuro che c’è da perderci la testa…

Fonte foto: http://www.kci.or.jp/index.html?lang=en

Fonte foto: http://www.kci.or.jp/index.html?lang=en

La visita del museo di Kyoto potrebbe essere il pretesto per un viaggio in Giappone che vi permetterà di scoprire una civiltà con caratteristiche decisamente peculiari rispetto a quella occidentale.

Tags: mostre abiti vintage, musei costume, musei moda, musei moda mondiali, palazzo pitti galleria moda