I saldi sono già partiti e probabilmente avrete già scandagliato tutti i negozi della vostra città, allora perchè non pensare di migrare nella capitale europea della moda per eccellenza a caccia di occasioni?

Sto parlando di Parigi ovviamente!
Ho escogitato questo piano leggendo una curiosità: Parigi è la più grande boutique del mondo a cielo aperto e conta 17.500 boutique e 5 grandi magazzini! Bè una discreta scelta diciamo :-)

Per darvi un’idea delle dimensioni del fenomeno: è nata persino un’organizzazione “Soldes by Paris” che promuove lo shopping parigino organizzato per circuiti e target di riferimento. Ci sono ben 5 percorsi tematici elencati sul sito da cui ho cercato di sintetizzare il meglio, ad ogni link trovate la lista di negozi che fa per voi:

I creativi – ovvero chi privilegia le griffe underground e anticipa i trend di domani
prediligono zone come Bir Hakeim, Abbesses, Marché Saint-Honoré, Saint-Paul.

I classici
– ovvero gli amanti delle griffe parigine e della gioielleria, frequentano i luoghi più tradizionali che non passano mai di moda: Montaigne, Champs-Élysées, Place Vendôme, Palais Royal…

I bobo-chic (i miei favoriti)- hanno uno stile molto personale che si basa su un mix sapiente di pezzi vintage e basic. I quartieri prediletti sono: Sèvres-Babylone, Odéon, Charonne, Canal Saint-Martin…


I trendy- rincorrono i trend di stagione e non sono mai fuori moda, perlustrano i negozi del Marais, Saint-Germain-des-Prés, Haussmann, Etienne Marcel, Les Halles…

I fusion
– perseguono uno stile molto mixato con predilizione per un tocco etnico ed ecologico.
I quartieri giusti sono: Belleville, La Villette, Olympiades, Ledru-Rollin, Opéra…

E siccome devo sempre mettere il mio zampino questi 2 concept store sono davvero imperdibili:

– il famosissimo COLETTE, lo storico negozio in Rue Saint-Honoré dove si trova il meglio di moda e design.

– il nuovissimo MERCI (ha aperto i battenti in Boulevard Beaumarchais, 111 questa primavera durante la settimana della moda).

E’ un concept store basato su un’idea di beneficienza davvero innovativa: tutti i pezzi sono stati donati dai designer che li hanno progettati o dai loro proprietari, vengono rivenduti a prezzi decisamente accessibili (-30% circa) e il ricavato va in beneficienza ai bimbi del Madagascar.

Interni di MERCI a Parigi.

Interni di MERCI a Parigi.

Fonte foto: http://www.flickr.com/photos/lescarnetsdudesign/3337023653/in/set-72157614963405898/

I saldi terminano il 5 AGOSTO e come ben sapete gli ultimi giorni i ribassi toccano anche il 70% quindi bisogna approfittarne!

Tags: negozi migliori parigi, parigi saldi, quartieri shopping parigi, shopping sconti parigi