visitare grotte di stiffe

Visitare le Grotte di Stiffe: orari, prezzi del biglietto, itinerario e percorso trekking da associare alla visita alla Grotte di Stiffe. Come raggiungerle e tanti consigli utili.

Le Grotte di Stiffe si trovano in Abruzzo, in provincia dell’Aquila, nel territorio del comune di San Demetrio ne’ Vestini e prendono il nome dalla frazione più vicina, Stiffe. E’ possibile visitare le Grotte di Stiffe in qualsiasi periodo dell’anno e ammirare così le cascate e le meraviglie offerte dalla natura.

Grotte di Stiffe

Le Grotte di Stiffe sono ancora vive” perché all’interno del complesso scorre un fiume perenne che ancora sta scolpendo i circa 7 km di grotte. E’ proprio risalendo il percorso dell’acqua e individuando la fonte del piccolo fiume che scorre all’interno delle Grotte di Stiffe che gli speleologi hanno potuto ipotizzare l’effettiva lunghezza delle grotte: dei circa 7 km di grotte, però, i visitatori potranno vederne meno di un km.

La visita alle Grotte di Stiffe consiste in una passeggiata di 750 metri (in realtà si tratta di un km e mezzo perché il percorso va fatto sia all’andate che al ritorno) tra stalattiti, stalagmiti e soprattutto salti d’acqua!

Il corso d’acqua che scorre nelle Grotte di Stiffe dà vita a salti e cascate che rendono la visita alle Grotte un bel po’ rumorosa: solo in una delle sale delle Grotte (la sala del silenzio) non si sente il rumore dell’acqua! Anzi, l’acqua è l’elemento fondamentale delle grotte di Stiffe soprattutto in alcuni periodi dell’anno dove, a causa delle piene del fiume, gli addetti ai lavori preparano una sorta di ponte – soppalco attraverso il quale i visitatori possono ammirare le grotte senza bagnarsi.

E’ possibile visitare le grotte di Stiffe in qualsiasi periodo dell’anno; certo, chi preferisce trovare il fiume in piena e ama l’abbondanza d’acqua, l’autunno e l’inverno sono le stagioni ideali. In primavera e soprattutto in estate, alcuni “pseudo-affluenti” scompaiono lasciando spazio alla “secca”… in qualsiasi periodo dell’anno la temperatura all’interno delle grotte resta costante e anche le cascate si possono ammirare sempre in tutta la loro imponenza.

Le grotte di Stiffe non hanno risentito del terremoto dell’Aquila ne’ degli altri terremoti più potenti verificati nei secoli passati. Questo perché l’ambiente delle grotte è isolato e sono rari i crolli interni, tuttavia, dato che un crollo si è verificato secoli fa, per garantire una maggiore sicurezza dell’area l’ente ha eseguito delle infiltrazioni di cemento armato all’interno delle intercapedini delle Grotte e sono stati fissati dei supporti in ferro nelle grotte artificiali (quelle realizzate dall’uomo per consentire le visite delle grotte) e in particolari aree ritenute più esposte.

Nella zona circostante alle Grotte di Stiffe vi è la possibilità di effettuare un percorso naturalistico, perfetto per chi ama praticare trekking immerso nella natura.

Grotte di Stiffe, orari delle visite

Le Grotte di Stiffe sono aperte tutti i giorni dell’anno (fatte poche eccezioni, vedi i giorni di chiusura a fine paragrafo) e gli orari delle visite vanno dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Gli orari invernali (attivi dal 15 ottobre al 15 marzo) vedono la chiusura anticipata di un’ora (l’ultimo ingresso è fissato per le 17). In genere c’è un ingresso ogni mezz’ora a partire dalle 15.

Il prezzo del biglietto per visitare le Grotte di Stiffe ammonta a 10 euro e prevede una visita guidata con guida esperta.

Giorni di chiusura: 25 Dicembre, 1 Gennaio (chiuso solo di mattina, gli orari delle visite alle grotte partono alle 15 e terminano alle 17).

Grotte di Stiffe, come raggiungerle

Come arrivare alle Grotte di Stiffe? Chi ha un navigatore satellitare può cercare le Grotte di Stiffe tra i Poi nelle vicinanze dell’Aquila. Chi preferisce affidarsi alle  indicazioni stradali, ecco come raggiungere le Grotte di Stiffe dalle varie direzioni.

  • Raggiungere le grotte di Stiffe da L’Aquila
    Le Grotte distano 21 km dal capoluogo abruzzese. Prendete la ss 17 in direzione Pescara e a San Gregorio prendete la ss 261 per San Demetrio ne’ Vestini. Le Grotte di Stiffe sono molto segnalate, quindi raggiungete il luogo d’interesse seguendo la segnaletica marrone.
  • Arrivare alle grotte di Stiffe da Teramo
    Chi viene da Teramo, dovrà prendere la A24 e uscire a L’Aquila Est. Proseguite come visto per raggiungere le grotte di Stiffe da L’Aquila.
  • Raggiungere le grotte di Stiffe da Roma
    Le Grotte di Stiffe distano 130 km dalla Capitale. Prendete l’A24 e uscite a L’Aquila Est e poi proseguite come visto per raggiungere le grotte di Stiffe da L’Aquila.
  • Arrivare alle Grotte di Stiffe da Pescara
    La distanza è di soli 120 km. Passate per l’A25 e uscite a Bussi in direzione L’Aquila; dopo Navelli, proseguite fino al bivio di San Pio delle Camere, poi Prata d’Ansidonia e San Demetrio ne’ Vestini, le grotte di Stiffe sono perfettamente segnalate.

Richiedi itinerario personalizzato