Alpe di Siusi - Alto Adige

L’area vacanze Alpe di Siusi è una delle mie località preferite dell’Alto Adige: d’inverno mi offre piste ampie e perfettamente innevate, con diversi livelli di difficoltà e d’estate è il paradiso per chi come me ama trekking, running e mountain bike!

Al rientro dalle attività sportive, in qualsiasi stagione, inizia il relax nella SPA dell’hotel: l’ultimo in cui ho soggiornato che sicuramente consiglio è l’hotel Ritterhoff, situato a pochi passi dalla cabinovia dell’Alpe di Siusi, ma la maggior parte degli hotel dell’Alto Adige offre sauna, jacuzzi e massaggi.

La cucina è un altro aspetto che apprezzo particolarmente: varia e adatta a tutti i palati e a tutte le diete. Prodotti ovviamente sempre bio al 100%! Nel mio caso aggiungo anche il fattore “abbondante” :-) fattore da non trascurare dopo giornate ricche di attività fisiche come piacciono a me.

L’area vacanze Alpe di Siusi è una meta perfetta anche per chi è ancora più sportivo di me e pratica arrampicata e parapendio o per chi preferisce attività più rilassanti come un’escursione a cavallo, una partita a golf o … semplicemente il dolce far niente sui prati dell’alpe!

Tra le passeggiate accessibili a tutti sull’Alpe di Siusi consiglio quella nei pressi di Castelrotto che vi porterà sulla … sedia delle streghe (!) Ecco di seguito una foto del panorama che potrete godere … ma se volete conoscere tutta la leggenda dovete recarvi sul posto! ;-)

Sedia delle streghe - Alpe di Siusi

Tra le mie mete preferite vi segnalo anche Fiè allo Sciliar, situato a 800 metri di altitudine, e il suo affascinante laghetto di montagna: perfetto per una passeggiata adatta anche a famiglie con bambini o a chi non è allenato.

Intorno al laghetto ci sono numerosi punti ideali per stendersi qualche minuto per godersi i raggi del sole con il cinguettio degli uccellini come sottofondo!

Fie allo Sciliar - Alto Adige

Il borgo che devo assolutamente esplorare nel mio prossimo soggiorno sarà invece Tires al Catinaccio, situato nel Parco Naturale Sciliar Catinaccio e punto di partenza ideale per escursioni ai giganti delle Dolomiti: il Catinaccio, il Sassolungo, il Sella e lo Sciliar. Per le escursioni più impegnative il mio consiglio è quello di farsi accompagnare da una delle esperte guide locali così da salire su queste vette in tutta sicurezza.

Penso sia superfluo scriverlo ma vi ricordo comunque che le Dolomiti sono uno dei luoghi iscritti nel Patrimonio Mondiale dell’Umanità tutelato dall’UNESCO!

In ogni caso questo è uno dei panorami che voglio godermi dai prati di Tires!

Tires al Catinaccio - Alto Adige

Fotografia tratta da www.alpedisiusi.info

Un altro sport emergente che potrete praticare nelle località dell’Alpe di Siusi accompagnati da istruttori qualificati è il nordic walking: io l’ho provato e lo posso consigliare a persone in buone condizioni fisiche di tutte le età. Sconsiglio pero’ di limitarsi ad acquistare gli appositi bastoncini pensando di improvvisare il loro utilizzo da autodidatti: almeno per un paio di uscite una guida per insegnarvi postura e passi corretti è fortemente raccomandata.

Vi lascio ora al bellissimo video in alta definizione realizzato dall’Ente del Turismo dell’Alpe di Siusi sul cui sito ufficiale potrete trovare maggiori informazioni e offerte personalizzate e … arrivederci sui prati dell’Alpe di Siusi.

Se il video non vi è bastato e volete vedere le fotografie che ho scattato in una delle mie visite ecco il link al fotoitinerario dedicato alle Dolomiti, all’Alpe di Siusi e agli altri borghi di cui vi ho parlato in questo articolo pubblicato su Globopix.

Richiedi itinerario personalizzato