Lago di Castel San Vincenzo

Lago di Castel San Vincenzo: pesca, campeggio, passeggiate a cavallo, noleggio mountain bike e tutte le informazioni per visitare il Lago e dintorni.

Il Lago di Castel San Vincenzo è un invaso artificiale edificato per la realizzazione della centrale idroelettrica. Il lago di Castel San Vincenzo ricopre una superficie di 6.140 km² ed è alimentato principalmente dalle acque provenienti dai torrenti della montagna Spaccata dei comuni di Alfedena e Barrea.

Anche se si tratta di un lago artificiale, è perfettamente integrato nel paesaggio circostante ed è divenuto punto di riferimento per i visitatori delle località limitrofe. Il Lago di Castel San Vincenzo è annoverato tra le località da vedere nel Molise per gli amanti del turismo naturalistico.

Il Lago di Caste San Vincenzo si trova in Molise, in provincia di Isernia, quasi al confine con il Lazio e facile da raggiungere anche per chi proviene dalla Campania. Il Comune di Castel San Vincenzo dista 27 km dal centro di Isernia ed è posizionato a 749 metri s.l.m.

Al Lago di Castel San Vincenzo si può praticare pesca, sport d’acqua (canoa, pedalò) ed è presente un’area attrezzata per il campeggio e un maneggio per chi ama fare passeggiate a cavallo immerso nella natura.

La Pesca al Lago di Castel San Vincenzo

Per pescare nel Lago di Castel San Vincenzo è necessaria, oltre alla classica licenza di pesca, anche un permesso rilasciato dall’Associazione di pesca del Molise. Il permesso di pesca nel Lago di Castel San Vincenzo costa 18 euro a settimana o 50 euro annuali. Per ottenerlo bisogna rivolgersi presso alcune attività commerciali del Comune di Castel San Vincenzo. La fauna acquatica è costituita in prevalenza da salmonidi.

Quando si parla di pesca, il lago di San Vincenzo è popolare tra i carpisti (carpfishing) e per chi cerca la pesca alla trota. Le carpe del Lago di San Vincenzo raggiungono buone dimensioni anche se è più comune la cattura delle trote. Tra i pesci del lago segnaliamo il Cavedano, la Carpa e la Trota Fario.

Come arrivare al Lago di Castel San Vincenzo

Raggiunge il lago di Castel San Vincenzo
è semplice. Si può arrivare, oltre che dal Molise, anche dalla Campania e soprattutto dalla provincia di Frosinone nel Lazio. Una volta raggiunto il Paese di San Vincenzo, non sarà affatto difficile arrivare al lago.

Da Roma

Per arrivare al Lago di Castel San Vincenzo, chi viene da Roma dovrà prendere l’uscita San Vittore e procedere in direzione Venafro e poi a Roccaravindola continuare in direzione Roccaraso fino all’uscita Rocchetta a Volturno. Da qui basterà seguire le indicazioni per Castel San Vincenzo.

Da Napoli

Da Napoli, sarà necessario prendere l’uscita Caianello e procedere in direzione Venafro e poi a Roccaravindola continuare in direzione Roccaraso fino all’uscita Rocchetta a Volturno. Da qui basterà seguire le indicazioni per Castel San Vincenzo.

Da Pescara

Bisognerà uscire a Pratola Peligna-Sulmona, prendere la SS17 per Roccaraso e poi Castel di Sangro. Da qui, proseguire per Venafro fino all’uscita per Rocchetta a Volturno e poi seguire le indicazioni per Castel San Vincenzo.

Lago di Castel San Vincenzo

In estate, il lago attira turisti per la sua balneabilità. E’ caratterizzato da sponde sabbiose e dal meraviglioso scenario delle Mainarde. Gli amanti del turismo naturalistico potranno trovare ciò che cercano tra le sponde del Lago mentre chi predilige turismo storico e culturale può visitare la vicina Abbazia di San Vincenzo al Volturno, famosa in tutto il mondo per le sue origini.

Sulle sponde del lago, oltre a poter noleggiare i classici pedalo, è possibile noleggiare Mountain Bike per girovagare tra i boschi. Il noleggio della bicicletta al Lago di Castel San Vincenzo costa 3 euro a ora.

Area camping
Il campeggio costa 5 euro al giorno per il posto tenda e 10 euro pe la piazzola Camper e mentre i bambini fino a 8 anni soggiornano gratis, il prezzo per gli adulti è di 3,50 euro al giorno.

Richiedi itinerario personalizzato