Abbiamo spesso affrontato l’argomento prendendo come riferimento social network, siti di comparazione hotel, recensioni di hotel, guide locali da ffittare nella città… ma che fine hanno fatto le vecchie guide cartacee?
Ci sono ancora e devo dire che sono sempre una valida alternativa anche se sono una patita del web e si è capito…
Perchè il fascino di consumare una guida in viaggio, segnando con una matita itinerari e indirizzi proprio non ha rivali…
Ecco una carrellata delle più famose e di quelle da scoprire:

Lonely Planet
Rimane un grande must per i viaggiatori da zaino in spalla che si basano sull’improvvisazione in loco ma non troppo…io le ho usate tante volte, diciamo che a seconda dei redattori ho incontrto più sintonia o meno.
L’unica pecca è che a volte trascurano gli aspetti artistici a favore del pragmatismo di indirizzi e indicazioni pratiche.

Rough guide
Nate inizialmente connun orientamento fortemente lox budget in termini di esperienza di viaggio oggi si rivolgono a tutti i viaggiatori e sono una valiuda alternativa.

Routard
Ecco il simbolo del viagiatore libero e globetrooter, cheviaggia rispettando la cultura e l’ecosistema del paese che visita. Ottimi spunti e riflessioni!

Touring club
Un classico sempre verde che tutti avremo visto sugli scaffali di casa: sono il simbolo dell’autorevolezza in materia di storia, arte e indirizzi preziosi.

Clup Guides

Sono le guide dal sapore più “impegnato”. si concentrano soprattutto sulla storia e gli aspetti culturali con tanto di gallery fotografiche e cartina stradale.

Phaidon-Wallpaper
Per chi vuole godersi le città concentrandosi su architettura, design e shopping.
Tante guide colaratissime e tascabili per offrirvi il meglio di ogni capital in termini di hotel, locali, negozi e tutto il resto della dolce vita.

National Geographic

Per chi desidera addentrarsi anche nei luoghi più remoti le guide della National Geographic offrono preziosi consigli per i viaggiatori più avventurosi!

Insight Guides
Dedicate a chi è in cerca di suggestioni a livello di immagini e di descrizione giornalistiche.
Sono edite da Il Sole 24 ore , unico neo: sono a volte carenti di info pratiche.

E se proprio non volete rinunciare al web vi consiglio di scaricare le guide di viaggio di Globopix in .pdf .

Tags: clup guide, guide turistiche, guide viaggi, insight guide, lonely planet, National Geographic, rough guide, routard, touring guide, wallpaper guide