Il sito gaycities ha lanciato un sondaggio sul web per decretare tra 50 città nel mondo la più gay friendly in assoluto del 2011. Risultato: Tel Aviv, città israeliana votata da anni alla vita notturna, si è aggiudicata il primo posto!

Con il 43% dei voti, Tel Aviv ha surclassato città famosissime come New York (che ha ottenuto il 14%) e Toronto (col 7%), da sempre nella top list del turismo gay.

Fonte foto: http://www.alumnibocconi.it/Network/Aree+Geografiche/Chapter+Esteri/Asia+-+Oceania/Tel+Aviv/baa-tel-aviv

Fonte foto: http://www.alumnibocconi.it/

Le motivazioni?

Instancabile nightlife, celebri feste in spiaggia e soprattutto libertà politiche come in nessun altro paese del Medio Oriente.

Il titolo però è anche frutto di un’attenta promozione da parte delle autorità israeliane che da anni puntano sul turismo omosessuale per rilanciare il loro paese attraverso campagne stampa e internet come quella intitolata “Tel Aviv gay vibe”.

Libertà sessuale, apertura, tolleranza e soprattutto tanta offerta di locali, party e ristoranti hanno trasformatoTel Aviv in una città animatissima e cosmopolita, a dispetto del clima politico conflittuale che da sempre vive Israele.

Per una selezione di locali a Tel Aviv date una rilettura al nostro scorso post.

Tanto per stare in tema nel sondaggio c’erano ben 9 categorie che scorriamo velocemente:

Miglior vita notturna

Si aggiudica il titolo New York (insieme a quello di city best dressed, la città con lo stile di abbigliamento migliore) grazie alla concentrazione di locali e club (sono 100 quelli gay concentrati a Chelsea, nel Village e ad Hell’s Kitchen).

Foto di New York

Miglior gay pride

Se lo aggiudica San Francisco con il suo milione di partecipanti!

Foto di San Francisco

Miglior cibo

Vince parigi e comprendiamo benissimo i motivi!

Foto di Parigi

Miglior resort

Provincetown a Cape Cod è la zona con i resort e le guest house gay migliori.

Un esempio? Il “Beacon light guesthouse”.

Migliori spiagge

Vincono quelle di Sydney, dove giocare a beach volley è lo sport nazionale!

Foto di Sydney

Città dove vivere

Quartieri, offerta culturale e community gay consolidata fanno vincere Seattle.

Città emergente

Buffalo ancheper l’aspetto musicale legato al mondo gay femminile.

La nostra capitale si porta a casa un posizionamento in fatto di moda dopo New York e Londra.

Tags: città gay friendly, mete gay friendly, tel aviv gay friendly