L’Alta Pusteria è sicuramente una delle mete più interessanti dell’Alto Adige per la varietà delle attività che permettere di svolgere e per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Particolare attenzione è riservata alle famiglie e ai bambini per assicurare una vacanza indimenticabile a tariffe agevolate, sia in estate che in inverno.

L’Alta Pusteria comprende i comuni di Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies. Ognuna di queste località saprà offrirvi un’attività per allietare il vostro soggiorno.

Per pianificare il vostro soggiorno, scegliendo una sistemazione adatta alle vostre esigenze e per restare aggiornati su tutte le iniziative in programma potete far riferimento al sito ufficiale del Consorzio Alta Pusteria.

Ecco alcune delle attività che potrete praticare nel corso di un week-end, nei mesi estivi, in Alta Pusteria:

1) Se troverete l’energia per iniziare la giornata con un risveglio a notte fonda (non più tardi delle 3:30) avrete l’opportunità di vedere l’alba dalla vetta del Monte Elmo, uno spettacolo veramente emozionante!

Ecco il mio video dei magici momenti dell’alba:

2) Dopo essere saliti sul Monte Elmo e aver visto lo spettacolo dell’alba, con una breve passeggiata durante la quale potrete ammirare lo spettacolo delle Tre Cime di Lavaredo, celebri in tutto il mondo, potrete raggiungere il rifugio Sillianer Hutte, a 2447 metri, per una colazione a base di prodotti tipici dell’Alta Pusteria. Dopo la colazione potrete rilassarvi al sole su questa panchina:

e magari recuperare un po’ di sonno! :-)

Quando vi sarete riposati potrete scendere verso valle facendo una pausa per pranzo al Rifugio Gallo Cedrone, a 2.150 metri per poi prendere la funivia che vi riporterà verso Sesto.

3) E’ arrivato il momento di visitare Villabassa dove potrete passeggiare nel bellissimo Kurpark e soprattutto rilassarvi con il bellissimo Percorso Kneipp, gestito dalla signora Maria Mairhofer che spiegherà come trarre il massimo del beneficio dal percorso.

Sicuramente vi accorgerete che il tempo è volato nel Kurpark e durante i trattamenti Kneipp e sarà arrivato il momento di pensare alla cena. I ristoranti di qualità decisamente non mancano in Alta Pusteria!

Se volete visitare San Candido un’ottima cucina è offerta dal Ristorante Walter, in alternativa, se volete restare a Villabassa, potete andare sul sicuro cenando all’Hotel Adler, dove troverete pietanze di gran classe e servizio impeccabile.

Dopo cena potrete andare a godervi il meritato riposo nel vostro hotel o garnì: tra le strutture con la vista più incantevole, ampie camere e ricca colazione vi segnalo il Garnì Genziana, a Sesto.

4) Per il secondo giorno, vi consiglio di esplorare alcuni dei luoghi più belli dell’Alta Pusteria facendo un po’ di attività fisica, ovvero affittando una e-bike!

Da Papin Sport, a Dobbiaco, potrete noleggiare non solo le tradizionali mountain bike ma anche le e-bike, speciali biciclette a pedalata assistita che grazie all’aiuto di un’ecologica batteria elettrica vi aiuteranno ad affrontare e superare le salite più impegnative.

In sella alla vostra e-bike potrete così raggiungere mete come il Maso Alpe Pragrass dove Stefan Gruber, vi mostrerà i suoi campi di fragole e lamponi da cui raccoglie la materia prima per realizzare le sue deliziose marmellate o il Maso Lechnerhof dove la famiglia Patzleiner, dopo avervi mostrato le stalle con mucche e capre e gli altri animali del maso vi faranno assaggiare il prelibato formaggio che producono durante tutto l’anno.

Rinfrancati da pane e marmellata, formaggi e un immancabile bicchiere di vino potrete proseguire la vostra pedalata verso l’incantevole Lago di Braies reso celebre dalla serie televisiva “Un passo dal cielo” con il celebre attore Terence Hill.

Per la cena un ottimo ristorante nei pressi di Braies è l’Hotel Ristorante Erika con un bel giardino con tanto di giochi per i vostri bambini.

5) Per poter realizzare la quinta attività che vi consiglio dovrete visitare l’Alta Pusteria in uno specifico week-end dell’anno, la cui data esatta viene comunicata sul sito del Consorzio Alta Pusteria all’approssimarsi dell’evento. Si tratta di una cena veramente unica, a lume di candela a bordo dell’ovovia Baad Moos. Ad ogni giro i camerieri vi serviranno un piatto di gran classe accompagnato dai migliori vini dell’Alto Adige, per poi terminare la serata godendosi il tramonto sulla Croda Rossa, all’arrivo dell’Ovovia.

Spero di avervi fornito utili consigli per il vostro prossimo soggiorno in Alta Pusteria nei mesi estivi in attesa di scrivervi un articolo dedicato alle attività che potrete praticare nei mesi invernali!

Tags: Alba, Alta Pusteria, Braies, Dobbiaco, San Candido, Sesto, Villabassa, week-end