Un weekend a Bruxelles è adatto a tutti grazie all’ecletticità della città e alle moltissime cose che si possono visitare, fare, mangiare e bere! ;)
In questo post cercheremo di consigliarvi le cose irrinunciabili da fare in città assieme a qualche chicca!

Grand Place, Bruxelles | clicca sulla foto per aprire la gallery

Grand Place, Bruxelles | clicca sulla foto per aprire la gallery

– Come arrivare:
Bruxelles è servita principalmente da due aeroporti, l’aeroporto principale (Bruxelles-National) a 11 km dalla città e quello di Brussels South (Charleroi) che dista invece una cinquantina di chilometri dalla città.
L’aeroporto di Charleroi è solitamente utilizzato dalle compagnie low cost ed è collegato alla città da degli city shuttle diretti che costano meno di 15 euro.Se arrivate all’aeroporto Bruxelles-National potrete raggungere il centro città grazie ad un comodo treno in circa 15 minuti. Le due maggiori compagnie che permettono di arrivare a Bruxelles dalla maggiorparte degli aeroporti italiani più grandi sono Ryanair (che arriva e parte da Charleroi) e Brussels Airlines (che arriva e parte dall’aeroporto principale). Nonostante Brussels Airlines sia una compagnia di bandiera e non una low cost spesso offre tariffe davvero allettanti. Infatti si possono trovare voli A/R da Milano a soli 69 euro anche con orari comodi per il weekend!

– Simboli di Bruxelles: Atomium e Manneken Pis
L’Atomium è decisamente la struttura più avveniristica della città, alta 102 metri e costruita per l’Esposizione Mondiale del 1958 rappresenta una molecola di ferro ingrandita 165 miliardi di volte! Nelle sue sfere si trovano un museo sulla strutture e delle sale per mostre temporanee, nella sfera posta più in alto c’è invece un bar ristorante con punto panoramico sulla città!

Atomium

Atomium

All’incrocio fra Rue de l’Étuve e Rue du Chêne si trova invece una piccola fontana di bronzo molto cara ai belgi: il Manneken Pis che raffigura un ragazzino nell’atto di urinare. È tradizione che la statua, in particolari occasioni, venga vestita con degli abiti cuciti su misura. I cambi d’abito sono gestiti da un’associazione non-profit e spesso sono delle vere e proprie cerimonie e il consistente guardaroba (oltre 800 abitini!) è parzialmente in esposizione nel Museo Civico della città!

Manneken Pis

Manneken Pis

Non molti sanno però che Manneken ha anche un’amichetta ed un cane! Si tratta di Jeanneke Pis (Impasse de la Fidélité 10-12) e di un cane, Zinneke Pis (angolo rue des Chartreux – rue du Vieux-Marché).

Jeanneke Pis

Jeanneke Pis

– Musei
Bruxelles non delude neppure dal punto di vista dell’offerta museale. Uno dei musei più belli ed importanti è il Museo Magritte che espone più di 200 opere dell’artista surrealista René Magritte tra cui oli su tela, sculture, gouaches e anche manifesti pubblicitari, spartiti musicali, film e foto. Ci sono poi il Museo degli Strumenti Musicali ospitato in un bel’edificio liberty dal quale ultimo piano potrete godere di un impareggiabile vista sulla città, il Museo Horta, riconosciuto Patrimonio Mondiale dell’umanità dall’Unesco è stata la residenza e lo studio del celebre architetto che qui ha dato libero sfogo al proprio genio, il Palazzo Reale e il il Museo del Fumetto – CBBD ricavato all’interno degli ex grandi magazzini di tessuti Waucquez, edificio in stile art nouveau progettato nel 1906 dal famoso architetto Victor Horta. Qui troverete, in oltre 4000 metri quadrati, l’esposizione permanente, mostre temporanee tematiche e soprattutto la più grande “fumettoteca” del mondo, con una collezione di più di 25.000 volumi! Se siete appassionati di fumetti vi consigliamo anche la casa del fumetto, il Moof – Museum Of Original Figurines e il Villaggio del Fumetto che contiene anche la più grande libreria di fumetti d’Europa!

– Peccati di Gola: patatine fritte, cioccolato e birra
Per golosi e buongustai Bruxelles è una specie di Eden! ;)
Bruxelles non è solo la capitale del Belgio ma è anche la capitale della birra, della cioccolata e delle patatine fritte…e che dire poi delle Gaufre? Anche se durante il weekend a Bruxelles metterete su un chiletto poi c’è tutta la settimana successiva per dimagrire no?!
Le patatine fritte le troverete praticamente in ogni ristorante e pure per strada nei chioschi che vendono solo quelle accompagnate da decine di salse diverse! Secondo noi i due migliori luoghi dove gustarle sono Maison Antoine (Place Jourdan, 1) e Frit Flagey (Place Eugene Flagey). Per provare la strana accoppiata cozze e patatine invece vi consigliamo il celeberrimo Chez Leon (rue des Bouchers, 18).
Il cioccolato a Bruxelles è declinato in ogni forma: praline, barre, cioccolatini, statuine, cioccolata calda, liquore al cioccolato…avrete solo l’imbarazzo della scelta! Se volete provare l’esperienza delle praline dovete per forza entrare in una delle boutique dei più famosi mastri cioccolatai fra Place du Grand Sablon, la Grand Place e le gallerie reali.  Neuhaus che è la più antica ci sono Côte d’Or, Leonidas, Wittamer, Godiva sono solo alcuni dei nomi più prestigiosi (e golosi). Se volete provare qualcosa di più originale passate a trovare il giovane maître chocolatier Laurent Gerbaud che lavora con un mix esclusivo di fave di cacao e frutti di alta qualità! Per le barrette invece vi consigliamo di acquistare le Galler al supermercato: sono molto più economiche, sono disponibili in moltissimi gusti ed hanno una confezione elegante che le rende ottime anche come souvenir!
In Belgio ci sono più di 50 tipi di Birra e più di un migliaio di etichette. Uno  dei posti più famosi dove gustare questa bevanda è Delirium (Impasse de la fidelitè, 4) dove potrete scegliere fra 2000 birre diverse! Ognuna vi verrà servita con il giusto bicchiere, qui la birra è una cosa seria!

Se siete interessati all’argomento potrebbe interessarvi anche questo post:
sentieri gastronomici a Bruxelles

– Panorami
Se volete ammirare il panorama di Bruxelles oltre ai due punti panoramici già citati (museo degli stumenti musicali e Atomium) vi consigliamo anche una location insolita. Si tratta dell’ultimo piano di un parcheggio, il parking 58 (rue de l’Evêque,1). Da qui potrete godere di una vista a 360° sulla città!

– Quartiere europeo
Bruxelles è praticamente la capitale d’Europa, hanno qui sede infatti i maggiori organi dell’Unione Europea. La maggior parte dei palazzo che li ospitano non sono accessibili al pubblico, potrete però visitare gratuitamente il Parlamentarium ovvero il Centro dei visitatori del Parlamenti europeo, dove una guida elettronica multimediale vi farà scoprire l’esposizione raccontandovi il passato, il presente e il futuro dell’Unione Europea.

Parlamento Europeo

Parlamento Europeo

Altre informazioni utili e consigli su cosa fare durante un weekend a Bruxelles (locali, shopping, come muoversi in città…) potrete trovarli sulla guida in pdf gratuita di Globopix scaricabile da questo link!

Tags: Belgio, Bruxelles