L’Economist ha stilato come ogni anno la classifica delle città più vivibili al mondo basandosi su un mix di 30 parametri tra cui l’ambiente, la sicurezza, la tutela della salute, il dinamismo culturale e la sicurezza.

Il risultato è che Vancouver ha ottenuto il punteggio più alto (98 punti su 100) per il secondo anno consecutivo!
Città costiera del Canada occidentale Vancouver si contraddistingue per i suoi quartieri in stile vittoriano, i nuovissimi grattacieli, le gallerie d’arte e gli eleganti ristoranti, ha un’anima multietnica (infatti ospita una grandissima comunità cinese), confina con una foresta pluviale e a 20 minuti dal centro c’è un’area favolosa dove praticare tutti gli sport invernali possibili. Direi che di fattori ne ho elencati a sufficienza… in uno dei prossimi post faremo un’esplorazione accuratissima ;-)

Fonte foto:http://www.solotravel.it/wp-content/uploads/2007/10/vancouver.jpg

Fonte foto:http://www.solotravel.it/wp-content/uploads/2007/10/vancouver.jpg

Al 2° posto Melbourne, città australiana famosa per il life-style legato a manifestazioni artistiche, shopping di lusso e parecchi locali e ristoranti di qualità.

Melbourne in Australia.

Melbourne in Australia.

In terza posizione troviamo finalmente un’europea: Vienna, alla quale abbiamo dedicato qualche post interessante lodando il suo fermento culturale, i suoi spazi e la sua vivibilità. Si tratta dell’unica città europea assieme ad Helsinki, che troviamo al sesto posto.

Ciò che si nota consultando la top 10 è che prevalgono nettamente città di medie dimensioni , non particolarmente antiche e popolose, che hanno saputo razionalizzare al meglio gli spazi, garantire infrastrutture all’avanguardia, tutelare la salute e la sicurezza dei propri cittadini e mantenere il livello di criminalità veramente basso. Non stupisce trovare protagoniste nazioni come il Canada con Toronto e Calgary al 4° e 5° posto , l’Australia con Sydney, Perth e Adelaide al 7,8 e 9° posto e infine la Nuova Zelanda con la ventosa e modernissima Auckland.
Famosissime metropoli come Londra o New York sono soltanto dopo la 50° posizione, mentre se vogliamo guardare la classifica in negativo la città meno vivibile del mondo risulta essere la capitale dello Zimbabwe- Harare- seguita da Dhaka, capitale del Bangladesh e da Port Moresby in papua Nuova Guinea.

Tags: città vivibili classifica, classifica città migliori dove vivere, vancouver città verde