Per gli amanti dell‘inter-rail e per chi d’estate non rinuncia al fascino delle capitali europee dal clima più temperato, Amsterdam offre parecchie e intriganti novità per la stagione 2012.

Ce n’è per soddisfare tutti i palati: il museo per bambini, la mostra internazionale, il quartiere emergente e una nuova arena per concerti…con tanto di parentesi gastronomica…

Godetevi i nostri spunti:

Arte e musei

La mostra dell’estate è quella che propone i capolavori dell’arte russa all‘Hermitage Amsterdam, filiale olandese museo culto di San Pietroburgo.

La corrente protagonista dell’esposizione è la storia dell’impressionismo: Monet, sisley, Renoir, Delacroix e Cézanne.

Per chi porta i pargoli:

Cosa c’è di meglio di un museo coloratissimo dove tutto si può toccare e annusare?

A Nemo, il museo della scienza interattivo progettato da Renzo Piano, i divieti sono banditi e ci si può divertire facendo esperimenti con luci, suoni, colori, magnetismo e forza di gravità!

Si può addirittura finire risucchiati in una gigantesca bolla di sapone…serve la scusa dei piccoli per andarci? mi sa di no!

A questo proposito ripassatevi qualche buona regola per godersi le vacanze con i vostri piccoli!

Quartiere emergente

Se volete assaggiare il fermento culturale della città il quartiere emergente che sta attraendo sempre più artisti e designer è Amsterdam-Noord, sulla sponda settentrionale dell’IJ, il fiume che lo separa dal resto della città.

Anticamente destinato a cantieristica navale oggi negli ex capannoni industriali troverete gallerie d’arte, atelier, ristorantini e locali, il tutto all’insegna della creatività e dell’architettura più all’avanguardia.

Tra i caffè più caratteristici:

Wilhelmina-Dok

Si trova in un padiglione sul fiume dove un tempo si riparavano le navi. Si respira l’atmosfera marittima e il posto è molto accogliente.

Café Noorderlicht

Si trova n una cupola di vetro ed è l’ideale per una cena romantica.

IJ-Kantine è ricavato da un ex-corderia e ha tantissimi posti quindi se siete in gruppo a festeggiare è l’ideale.

Da non perdere il nuovissimo museo del cinema EYE Filminstitute che propone mostre e rassegne cinematografiche.

E per una pausa ristoratrice non dimenticate di assaggiare il piatto nazionale: le aringhe!

Crude, affumicate, marinate, accompagnarte da cipolle e sottaceti si possono trovare in mille chioschetti per le strade della città!

Link utili

Shopping e mercati ad Amsterdam

Foto di Amsterdam

Video di Amsterdam

Webcam ad Amsterdam

Tags: cose da non perdere amsterdam, estate 2012 amsterdam, estate amsterdam cosa fare, quartieri emergenti amsterdam, ristoranti amsterdam